Green Park

Cos’è? Il Taping neuromuscolare, metodo Kinesiology Tape, è una tecnica che basa la propria efficacia sui processi di auto guarigione del corpo; questo metodo che utilizza l’apparato muscolare come campo di applicazione, vede nei muscoli non semplicemente gli “organi di movimento” del corpo, ma anche l’espressione di un buon equilibrio tra muscolo, organo, sistema venoso-linfatico  e stato energetico del corpo. Il TNM trova origine nelle scienze Kinesiologiche e nell’intuizione del Dr Kenzo Kase, un chiropratico giapponese, negli anni ’90. 


taping neuromuscolare

Come funziona:

Le sue peculiarità strutturali, (estensibilità, tessuto anallergico e totalmente traspirante, termo sensibilità, resistenza all’acqua, assenza di costrizione), ne fanno un valido ausilio nel trattamento riabilitativo, nelle problematiche muscolari e articolari in genere, nelle congestioni linfatiche post infortunio e post chirurgiche, rivoluzionando il concetto di taping tradizionale. Quindi:

• Funzioni sulla pelle: attraverso i recettori nervosi posti sotto la pelle, allevia il dolore o le ipersensibilità (dolori  muscolari di varia natura)

• Funzioni sui muscoli: supporta un muscolo ipotonico o ne inibisce l’ipertono,  facilitandone il movimento (infortuni e lesioni muscolari negli sportivi, ma anche chi soffre di cervicali o lombalgie ad es.)

• Funzioni linfatiche: rimuove la congestione linfatica e gli ematomi, aumentando la pervietà dei lumi linfatici (edemi ed ematomi dopo un trauma distorsivo, un intervento chirurgico, stasi linfatica)

• Funzioni sulle articolazioni: corregge il cattivo allineamento articolare e sostiene un’articolazione in difficoltà (sindromi femoro-rotulee, infiammazioni cuffia dei rotatori della spalla, traumi della clavicola, etc..)

Riassumendo, il TNM agisce:

- Dolore muscolare

- Infiammazione muscolare

- Rigidità muscolare

- Affaticamento muscolare

- Compressione e rallentamento circolazione venosa/linfatica

- Difficoltà articolare