Green Park

Green Park, il Parco della Salute (gruppo Mantova Salus), ha creato un percorso di riabilitazione per coloro che hanno superato la terribile esperienza del CoVid. In molti casi infatti coloro che hanno subito la polmonite causata dal virus convivono con problematiche derivanti dalla difficoltà di respirare, che si traducono in una riduzione dell'attività fisica a causa della dispnea, con conseguente perdita di forza dei muscoli periferici. riabilitazione covid

“I pazienti post Covid – spiegano Morena Tarpini ed Alessio Ventura, responsabili del centro di riabilitazione di Green Park - come anche quelli affetti da malattie polmonari, ad esempio la BPCO (Bronco Pneumopatia Cronica Ostruttiva) o l’asma cronica, necessitano di una particolare riabilitazione sia in ambito respiratorio che muscolare per tornare in piena autonomia. Partendo dai protocolli condivisi con la pneumologia del Carlo Poma, diretta da Giuseppe De Donno, insieme a tutto lo staff abbiamo studiato tre percorsi a seconda della condizione del paziente: una prima tipologia raggruppa chi necessita di esercizi prettamente respiratori e di rilassamento della muscolatura respiratoria; il secondo coinvolge pazienti che ancora abbisognano di esercizi respiratori associati ad esercizi muscolari e il terzo, di esercizi muscolari respiratori e generali (ricondizionamento allo sforzo). Ad impreziosire ulteriormente il percorso riabilitativo c’è la disponibilità del dott. De Donno a valutare i risultati ottenuti, intervenendo nei casi più complessi".
Per i post Covid è stata creata una corsia preferenziale, con orari e spazi dedicati rispetto agli altri pazienti.

Grazie ad una dotazione strumentale acquisita per questo tipo di riabilitazione, ed alla palestra attrezzata di Green Park, l’equipe ha potuto iniziare già nelle scorse settimane a lavorare con alcuni pazienti, dimessi dal Poma perché ormai negativi al virus, ma non ancora in grado di ritornare alla vita di tutti i giorni. “I risultati sono buoni, tuttavia è giusto dire che per un completo ritorno allo stato pre malattia necessità di tempo e impegno. Il Coronavirus è una malattia subdola, non lascia segni evidenti all’esterno ma può colpire molto duro”.

Per prenotazioni telefonare al numero 0376 449657​